TOP OF THE POST – 23 Maggio 2016

Ed eccomi qui, dopo qualche settimana di pausa, a partecipare ancora una volta con piacere alla rubrica Top of the Post, proposta da Marina di Da mamma a mamma.

Le mie scelte questa volta vedono tre post che hanno richiamato la mia attenzione perchè trattano argomenti di cui in famiglia stiamo parlando proprio in questo periodo.
Ci stiamo avvicinando alle vacanze e uno dei tormentoni è “Che cosa faremo la prossima estate? Vacanza a misura di bambino? Città d’arte? Mare? Montagna?”
I nonni ripetono a perdifiato che “Il Mare fa bene ai bambini, perché si respira lo iodio e previene dalle malattie influenzali invernali”…
Frasi che sento fin da quando sono bambina e che forse, proprio per questo, non mi hanno molto avvicinato a questo tipo di vacanza, un po’ imposta.
Io adoro viaggiare, esplorare, visitare posti nuovi, conoscere persone diverse da noi, altre cucine e modi di vivere.
E potrei dire che nei limiti del possibile lo abbiamo fatto fin dai primi mesi di vita di mio figlio. Abbiamo rivisto un po’ i tempi, e rallentato le pretese cercando posti adatti ai bambini. Ma non ci siamo persi musei, città d’arte o passeggiate in montagna.
Leggere quindi che c’è qualcuno che la pensa come me, mi consola e mi da’ coraggio per affrontare una vacanza anche un po’ avventurosa.
Viaggiare con i bambini: altruismo o egoismo? scritto da Anya su Cinquanta sfumature di Mamma parla proprio di questo.

Gli altri due articoli in classifica sono tratti entrambi dal blog Yummy Mom.
Il primo riguarda l’annoso problema della tecnologia proposta ai bambini. I tablet in tenera età fanno male? O possono essere uno strumento utile alla crescita?
In Tablet per bambini si parla di come proporre un utilizzo “sano” della tecnologia ai nostri bambini, facendo noi genitori per primi un po’ di autocritica e suggerendoci i comportamenti più idonei da tenere presenti.

In Come far sentire un figlio amato invece affronta il delicato argomento di come possiamo trasmettere l’amore ai nostri figli. Far loro capire che li amiamo, nonostante tutto, nonostante la stanchezza, nonostante le difficoltà. Ed anche del delicato equilibrio tra lasciare andare e tenere stretti a sé.

Se anche voi volete partecipare alla rubrica #topofthepost, a questa pagina trovate il regolamento.
Spero che le mie scelte vi siano piaciute.
Alla prossima!

Post correlati

Una risposta a “TOP OF THE POST – 23 Maggio 2016”

  1. Ciao, grazie per aver partecipato alla Top of the post 🙂

Lascia un commento