Magic Painting … Water

Grazie a cosedamamme e a successive ricerche sono venuta a conoscenza di un metodo alternativo di pittura di cui ignoravo l’esistenza, e cioè il disegno magico che si colora grazie ad un pochino di acqua.
Non ho trovato la versione suggerita sul blog, ma ho scoperto che di una tipologia simile ce ne sono veramente tanti. Io ho provato Magic Painting Book della Usborne, una casa editrice inglese specializzata sul mondo dei bambini.
E’ arrivato proprio ieri per posta e sul momento è sembrato uno di quei tanti libri di disegni da colorare con matite o pennarelli.
Ma è proprio qui la novità.
Il libro viene fornito con uno speciale pennello, che immerso in un po’ di acqua e passato su questi disegni, fa magicamente apparire il colore sottostante.
Ero perplessa se far fare a mio figlio questa attività perchè pensavo che per i bambini fosse molto poco creativa, ma vedendolo lavorare ho cambiato del tutto idea.
E’ vero, i colori di cui i disegni si compongono non provengono dalla loro fantasia, ma possono comunque avere un modo per alimentarla meravigliandosi di una farfalla che piano piano prende colore oppure di un ramo di un albero che inspiegabilmente diventa tutto blu.
Mio figlio inoltre si è suo malgrado reso conto di quanto sia importante la pressione della penna sul foglio: se premi troppo si rompe. E dopo un piccolo incidente iniziale, mi ha chiesto di insegnargli come poter colorare senza “passare dall’altra parte”.
Ha acquisito in parte anche questa capacità che potrà comunque riportare in qualsiasi altra attività pittorica si troverà a fare.
I disegni sono veramente molto belli e ben curati nei particolari, degni di essere raccolti in un libro, che con un pizzico di fantasia possono anche diventare delle bellissime storie.
Basti pensare che ieri sera mio figlio come storia della buonanotte ne ha voluta una proprio da questo libro. Storia del tutto inventata, ma per lui bellissima …

Post correlati

Lascia un commento