Un libro per bambini sulla preistoria e la natura, nel fantastico scenario delle Dolomiti

caccciatori di fossili libro per bambini sulla preistoria mondadori

In questo libro per bambini sulla preistoria si parla anche di natura, grazie ad un racconto pieno di avventura e con lo sfondo di una antica leggenda.

Cacciatori di fossili non è uno un testo ambientato in epoche passate, ma racconta dei misteri che porta con sé la storia dell’evoluzione umana.

Quali segreti nascondono i nostri mari e le nostre montagne? Quali esseri avranno calpestato il terreno sul quale camminiamo?

Costanza ama ascoltare queste vecchie storie e quando qualcuno glie racconta, ne rimane sempre affascinata. Nicolò invece non può separarsi mai dal suo manuale sui fossili, desideroso di scoprire sempre di più su quel mondo ormai lontano.

Questo libro scritto da Teresa Buongiorno è una sorta di diario di viaggio che racconta l’avventura di una mamma e dei suoi due figli, Costanza e Nicolò per l’appunto, alla ricerca di fossili.

A far da cornice al racconto è il meraviglioso scenario delle Dolomiti, le montagne più belle al mondo, che si scopriranno essere scrigno di tesori dal valore inestimabile.

La vicenda prenderà vita tra una scalata e l’altra durante la quale si intrecceranno misteri, leggende e storie pagane.

interno dei cacciatori di fossili mondadoriInsieme ai nostri tre protagonisti scopriremo i rischi che porta con sé una semplice passeggiata tra i boschi e l’importanza di avere una guida esperta che ci indichi la strada.

Ruolo centrale avrà quindi il CAI , Club Alpino Italiano, le guide di Cortina D’Ampezzo, gli Scoiattoli, ma anche i sestogradisti. Sì, perché leggendo il libro scoprirete che i sestogradisti sono scalatori talmente esperti da riuscire ad arrampicarsi su pareti della massima difficoltà; le salite si misurano in gradi ed il sesto risulta essere il più complesso.

L’autrice del racconto sembra rivivere, attraverso il suo scritto, gli anni passati alla scoperta delle Dolomiti. Giornalista e scrittrice, la Buongiorno è nata e vissuta a Roma pur essendosi successivamente spostata a Latina per poter vivere nella quotidianità i suoi nipoti.

Queste montagne rappresentano da sempre la sua casa e le sue radici: ci andava con i genitori, da sola ma anche con il marito e i figli.
Affascinata da questo mondo, a vent’anni frequentò una scuola di roccia da uno Scoiattolo d’eccezione che sarebbe poi diventato l’eroe del K2, Lino Lacedelli.

Come sarebbe a dire: “chi sono gli Scoiattoli?“.
Niente paura, alla fine del libro saprete parlare in gergo e non vedrete l’ora di partire anche voi all’avventura!

Punto forte del volume edito da Mondadori nella collana I sassolini rossi, sono le illustrazioni nelle quali vengono raffigurati i dettagli paesaggistici del luogo con relativi nomi e approfondimenti scientifici.

cacciatori di fossili pagina interna mondadori

Le illustrazioni sono tutte a cura di Cinzia Ghigliano, celebre fumettista italiana vincitrice di prestigiosi premi quali l’Andersen per la divulgazione scientifica, lo Yellow Kid al Salone Internazionale dei Comics di Lucca come miglior autore italiano, il Caran d’Ache come miglior illustratore dell’anno e infine un nuovo premio Andersen quale Miglior Libro fatto ad arte a seguito di una speciale collaborazione con Orecchio Acerbo Editore. Ad oggi è docente di illustrazione e fumetto presso l’Accademia Pictor di Torino.

Cacciatori di fossili è uno di quei libri che non può proprio mancare nella libreria dei vostri curiosissimi bambini a partire dai sette anni di età.

 


Se l’articolo vi è piaciuto lasciate un commento qui sotto
E non dimenticate di iscrivervi alla mia newsletter per ricevere aggiornamenti su tante belle novità e fantastici regali.

icon_telegram


Unitevi al canale Telegram, per utili consigli di lettura per bambini.

 

 

 

Post correlati

Lascia un commento